ARTICOLO

Continua la due giorni della Festa dell’Europa all’Aquila, che ha come obiettivo la sensibilizzazione e lo scambio di esperienze sulla candidatura della città terremotata a Capitale europea della Cultura per il 2019. Ieri pomeriggio presso la sede dell’Assessorato all’Ambiente del Comune dell’Aquila si sono incontrate le quattro città che sono già state o che saranno capitali europee della cultura, ospiti all’Aquila in questi giorni. È stato uno scambio di idee e visioni sul futuro della città, un’opportunità per ripensare anche L’Aquila, che sente dal 6 aprile del 2009 sempre più urgente la necessità di ridisegnare se stessa e rigenerarsi.

I delegati ospiti nella città “buco nero d’Italia” prima dell’incontro sono stati accompagnati in una visita in centro storico e hanno potuto vedere con i propri occhi L’Aquila per com’è e non per come la raccontano.

Come ha fatto la città di Guimaraes del Portogallo a vincere la sfida nel 2012 e quali trasformazioni ha subito la città prima e dopo l’evento della capitale europea della cultura l’ha spiegato Carlo Martins, Direttore esecutivo del progetto.

Come invece sta lavorando Sofia della Bulgaria che concorrerà con L’Aquila in una competizione parallela l’ha spiegato Denitza Lozanova, Direttrice dei Programmi per il Sofia Development Association.

“Se vogliamo ricostruire l’Europa da zero dobbiamo ripartire dalla cultura”, così Jean Monnet, uno dei padri fondatori dell’Europa all’indomani della Seconda Guerra Mondiale. Per gli ospiti europei venuti all’Aquila bisogna fare lo stesso per la città terremotata.

Lisa D’Ignazio

1595 Visualizzazioni
  • scritto da: tikotv
  • 1595 Visualizzazioni
 4 Voti
Video Recenti

Il nuovo codice della famiglia presentato in un disegno di legge

198 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 198 Visualizzazioni
 1 Voto

Si chiama "Hawi", la prima supereroina del fumetto etiope

342 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 342 Visualizzazioni
 0 Voti

Berlusconi è tornato all'Aquila

432 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 432 Visualizzazioni
 1 Voto

Sono oltre 6 milioni gli italiani che hanno

1638 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 1638 Visualizzazioni
 0 Voti

Promuovere i prodotti tipici di Accumoli e Amatrice

905 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 905 Visualizzazioni
 0 Voti

Giuseppe Carrella, presidente

749 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 749 Visualizzazioni
 0 Voti

Sono stati ufficilizzati i nomi del Comitato Perdonanza celestiniana.

928 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 928 Visualizzazioni
 0 Voti

L'Aquila pronta a scendere nuovamente in piazza per protestare ma questa volta direttamente a Roma sotto le finestre di quel Governo

581 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 581 Visualizzazioni
 0 Voti

I Solisti Aquilani in cinquant'anni hanno effettuato oltre seimila concerti in tutto il mondo

780 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 780 Visualizzazioni
 1 Voto

Mobilitazione all'Aquila per dire no alla restituzione delle tasse, sospese a imprese e professionisti nel cratere del sisma del 2009, richiesta dalla Commissione Europea che considera le somme aiuti di Stato.

1142 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 1142 Visualizzazioni
 1 Voto

Fabrizio Galadini, responsabile dell'Aquila dell'Ingv,

1156 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 1156 Visualizzazioni
 5 Voti

Gli esponenti del centrodestra aquilano chiedono fatti

598 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 598 Visualizzazioni
 0 Voti

Paolo Esposito, il capo dell'Ufficio Speciale per la ricostruzione del Cratere

806 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 806 Visualizzazioni
 0 Voti

Gli studenti del consiglio

599 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 599 Visualizzazioni
 1 Voto

Nella settimana dell'autismo tante le iniziative di sensibilizzazione

620 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 620 Visualizzazioni
 0 Voti

Ieri sera circa cinquemila persone si sono date appuntamento in via XX Settembre all'Aquila

763 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 763 Visualizzazioni
 4 Voti

Non perdere la nostra diretta!!!

titolo
descrizoipne