ARTICOLO

Continua la due giorni della Festa dell’Europa all’Aquila, che ha come obiettivo la sensibilizzazione e lo scambio di esperienze sulla candidatura della città terremotata a Capitale europea della Cultura per il 2019. Ieri pomeriggio presso la sede dell’Assessorato all’Ambiente del Comune dell’Aquila si sono incontrate le quattro città che sono già state o che saranno capitali europee della cultura, ospiti all’Aquila in questi giorni. È stato uno scambio di idee e visioni sul futuro della città, un’opportunità per ripensare anche L’Aquila, che sente dal 6 aprile del 2009 sempre più urgente la necessità di ridisegnare se stessa e rigenerarsi.

I delegati ospiti nella città “buco nero d’Italia” prima dell’incontro sono stati accompagnati in una visita in centro storico e hanno potuto vedere con i propri occhi L’Aquila per com’è e non per come la raccontano.

Come ha fatto la città di Guimaraes del Portogallo a vincere la sfida nel 2012 e quali trasformazioni ha subito la città prima e dopo l’evento della capitale europea della cultura l’ha spiegato Carlo Martins, Direttore esecutivo del progetto.

Come invece sta lavorando Sofia della Bulgaria che concorrerà con L’Aquila in una competizione parallela l’ha spiegato Denitza Lozanova, Direttrice dei Programmi per il Sofia Development Association.

“Se vogliamo ricostruire l’Europa da zero dobbiamo ripartire dalla cultura”, così Jean Monnet, uno dei padri fondatori dell’Europa all’indomani della Seconda Guerra Mondiale. Per gli ospiti europei venuti all’Aquila bisogna fare lo stesso per la città terremotata.

Lisa D’Ignazio

2457 Visualizzazioni
  • scritto da: tikotv
  • 2457 Visualizzazioni
 4 Voti
Video Recenti

Basta ipocrisia. Sulla scuola servono poche regole obbligatorie

5413 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 5413 Visualizzazioni
 0 Voti

Non e' una cantante ne' una youtuber,

2957 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 2957 Visualizzazioni
 0 Voti

Appena arrivato al campo sportivo Paride Tilesi di Amatrice

3228 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 3228 Visualizzazioni
 1 Voto

In Bielorussia, si moltiplicano le mobilitazioni dei cittadini contro il governo Lukashenko.

1308 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1308 Visualizzazioni
 0 Voti

Navigando tra Scilla e Cariddi,

1435 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1435 Visualizzazioni
 0 Voti

Sono arrivati al decimo giorno di cammino, gli esponenti

1635 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1635 Visualizzazioni
 1 Voto

Ora lasciateci lavorare. La scuola sara' migliore e piu' nuova

1331 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1331 Visualizzazioni
 0 Voti

I manifestanti pro-democrazia hanno sfilato oggi nel centro di Hong Kong, sventolando bandiere e cartelli per invocare l'indipendenza della regione.

1402 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1402 Visualizzazioni
 0 Voti

Con Aboubakar Soumahoro per gli invisibili

1193 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1193 Visualizzazioni
 0 Voti

Il municipio della città di Anversa, nel nord del Belgio

1622 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1622 Visualizzazioni
 0 Voti

Migliaia di persone a Hong Kong hanno sfidato il divieto a manifestare per commemorare i 31 anni dal massacro di piazza Tienanmen

1294 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1294 Visualizzazioni
 0 Voti

La comunita' scientifica non la esclude, non e' certa la seconda ondata, chiaramente noi ci auguriamo

1054 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1054 Visualizzazioni
 0 Voti

Minacce di morte (e lo spettro di Jamal Khashoggi) per chi si oppone a Neom,

1707 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1707 Visualizzazioni
 0 Voti

L'Italia Team scende di nuovo in campo

2450 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 2450 Visualizzazioni
 1 Voto

Buongiorno Milano, oggi dal Duomo, accanto alla nostra Madonnina.

1327 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1327 Visualizzazioni
 0 Voti

Non interrompere la ricerca delle oltre 61.000 persone

1469 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1469 Visualizzazioni
 0 Voti

Non perdere la nostra diretta!!!

titolo
descrizoipne