ARTICOLO

Il municipio della citta' di Anversa, nel nord del Belgio, ha deciso di rimuovere una statua di Leopoldo II: il re, che fu a capo del Paese per oltre 20 anni a cavallo tra il 19 ed il 20esimo secolo, e' considerato il responsabile della morte di milioni di persone durante l'annessione e il controllo dei territori dell'allora Congo belga, oggi Repubblica democratica del Congo. Il monumento dedicato al sovrano era stato danneggiato durante una manifestazione anti-razzista organizzata lunedi' per ricordare George Floyd, il cittadino afroamericano di 46 anni ucciso da un poliziotto negli Stati Uniti il 25 maggio. La statua e' stata trasferita in un museo della citta', dove verra' anche restaurata. Il monumento non trovera' comunque piu' posto per le strade di Anversa. Secondo un portavoce del sindaco, sentito dal quotidiano The Brussels Time, la piazza che ospitava la statua verra' infatti sottoposta a un rifacimento. Quello di Anversa non e' l'unico incidente che ha riguardato l'immagine del re. Anche nella citta' di Gand una sua statua e' stata presa di mira e coperta con la scritta: "I can't breathe", le ultime parole prounciate da George Floyd. Nei giorni scorsi anche i cittadini di Bruxelles hanno presentato una petizione per la rimozione di una sua effigie in citta'. "Non vogliamo cancellare il passato - hanno scritto gli animatori dell'iniziativa - ma eliminare qualsiasi omaggio a quest'uomo". Le firme verranno raccolte fino al 30 giugno, giornata in cui nella Repubblica democratica del Congo si celebra l'indipendenza.

603 Visualizzazioni
  • scritto da: tiKotv
  • 603 Visualizzazioni
 0 Voti
Video Recenti

Basta ipocrisia. Sulla scuola servono poche regole obbligatorie

1115 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1115 Visualizzazioni
 0 Voti

Non e' una cantante ne' una youtuber,

661 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 661 Visualizzazioni
 0 Voti

Appena arrivato al campo sportivo Paride Tilesi di Amatrice

788 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 788 Visualizzazioni
 1 Voto

In Bielorussia, si moltiplicano le mobilitazioni dei cittadini contro il governo Lukashenko.

347 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 347 Visualizzazioni
 0 Voti

Navigando tra Scilla e Cariddi,

493 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 493 Visualizzazioni
 0 Voti

Sono arrivati al decimo giorno di cammino, gli esponenti

694 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 694 Visualizzazioni
 1 Voto

Ora lasciateci lavorare. La scuola sara' migliore e piu' nuova

431 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 431 Visualizzazioni
 0 Voti

I manifestanti pro-democrazia hanno sfilato oggi nel centro di Hong Kong, sventolando bandiere e cartelli per invocare l'indipendenza della regione.

442 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 442 Visualizzazioni
 0 Voti

Con Aboubakar Soumahoro per gli invisibili

393 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 393 Visualizzazioni
 0 Voti

Migliaia di persone a Hong Kong hanno sfidato il divieto a manifestare per commemorare i 31 anni dal massacro di piazza Tienanmen

436 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 436 Visualizzazioni
 0 Voti

La comunita' scientifica non la esclude, non e' certa la seconda ondata, chiaramente noi ci auguriamo

283 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 283 Visualizzazioni
 0 Voti

Minacce di morte (e lo spettro di Jamal Khashoggi) per chi si oppone a Neom,

575 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 575 Visualizzazioni
 0 Voti

L'Italia Team scende di nuovo in campo

923 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 923 Visualizzazioni
 1 Voto

Buongiorno Milano, oggi dal Duomo, accanto alla nostra Madonnina.

489 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 489 Visualizzazioni
 0 Voti

Non interrompere la ricerca delle oltre 61.000 persone

592 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 592 Visualizzazioni
 0 Voti

Dura poco meno di un minuto e spiega il decalogo da rispettare per ripartire in sicurezza

452 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 452 Visualizzazioni
 0 Voti

Non perdere la nostra diretta!!!

titolo
descrizoipne