ARTICOLO

Per chi sperava che l’estate portasse con sé la ripresa dell’economia italiana, dovrà attendere ancora un po’. Secondo le previsioni di metà anno del Centro studi di Confindustria si uscirà dalla crisi solo a fine anno, quando l'ultimo trimestre del 2013 segnerà un timido recupero dello 0,2%. La fine del 2013 non coinciderà, infatti, con la conclusione della crisi, ma porterà con sé tutti i sintomi di una malattia che non è ancora stata debellata. A fine anno il Pil subirà un calo dell’1,9% contro l’1,1% atteso. Nel 2014 si prevede un ulteriore crollo dei consumi e la crescita si fermerà ad un timido + 0,5%. Cresce anche la pressione fiscale che è salita al picco storico del 44,6% del Pil “e rimane insostenibilmente elevata nel 2014”, avvertono da Confindustria.

L’unico indicatore che salirà, in questo fine anno di lenta ripresa, è la disoccupazione, che raggiungerà il 12,4%, aumentando di altri 0,3 punti nel 2014. Dall'inizio della crisi, infatti, sono stati persi 700mila posti di lavoro che potrebbero salire a 817mila l'anno prossimo. 

Per Confindustria, l'Italia ha toccato il fondo, "ma non ci sono ancora i germogli di ripresa che erano ben visibili nella primavera del 2009 e che sbocciarono in estate. Giusto a metà del 2013, sul finire del sesto anno della crisi, questo mazzo misto di evidenze sparse lascia solo intravedere l'avvio della risalita. Non costituisce solide fondamenta per prevederla".

Agli industriali le misure sul lavoro intraprese dal governo piacciono, ma non sono sufficienti. “Il rinvio dell’Iva è un fatto positivo, ma non possiamo vederlo in un altro modo. – ha affermato il Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi. Altre sono le priorità dell’economia italiana secondo Confindustria: intervenire sul costo del lavoro e accelerare il pagamento dei debiti della pubblica amministrazione, misura ritenuta “di fondamentale importanza, mentre le imprese soffrono per mancanza di credito e non possono portare avanti loro attività”, ha concluso Squinzi.

Lisa D’Ignazio

2415 Visualizzazioni
  • scritto da: tikotv
  • 2415 Visualizzazioni
 0 Voti
Video Recenti

Basta ipocrisia. Sulla scuola servono poche regole obbligatorie

1169 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 1169 Visualizzazioni
 0 Voti

Non e' una cantante ne' una youtuber,

686 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 686 Visualizzazioni
 0 Voti

Appena arrivato al campo sportivo Paride Tilesi di Amatrice

819 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 819 Visualizzazioni
 1 Voto

In Bielorussia, si moltiplicano le mobilitazioni dei cittadini contro il governo Lukashenko.

358 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 358 Visualizzazioni
 0 Voti

Navigando tra Scilla e Cariddi,

500 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 500 Visualizzazioni
 0 Voti

Sono arrivati al decimo giorno di cammino, gli esponenti

703 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 703 Visualizzazioni
 1 Voto

Ora lasciateci lavorare. La scuola sara' migliore e piu' nuova

439 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 439 Visualizzazioni
 0 Voti

I manifestanti pro-democrazia hanno sfilato oggi nel centro di Hong Kong, sventolando bandiere e cartelli per invocare l'indipendenza della regione.

456 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 456 Visualizzazioni
 0 Voti

Con Aboubakar Soumahoro per gli invisibili

408 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 408 Visualizzazioni
 0 Voti

Il municipio della città di Anversa, nel nord del Belgio

616 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 616 Visualizzazioni
 0 Voti

Migliaia di persone a Hong Kong hanno sfidato il divieto a manifestare per commemorare i 31 anni dal massacro di piazza Tienanmen

444 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 444 Visualizzazioni
 0 Voti

La comunita' scientifica non la esclude, non e' certa la seconda ondata, chiaramente noi ci auguriamo

294 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 294 Visualizzazioni
 0 Voti

Minacce di morte (e lo spettro di Jamal Khashoggi) per chi si oppone a Neom,

588 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 588 Visualizzazioni
 0 Voti

L'Italia Team scende di nuovo in campo

943 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 943 Visualizzazioni
 1 Voto

Buongiorno Milano, oggi dal Duomo, accanto alla nostra Madonnina.

493 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 493 Visualizzazioni
 0 Voti

Non interrompere la ricerca delle oltre 61.000 persone

614 Visualizzazioni
  • by: tiKotv
  • 614 Visualizzazioni
 0 Voti

Non perdere la nostra diretta!!!

titolo
descrizoipne