ARTICOLO

Più di 570 scosse da venerdì, tengono con il fiato sospeso gli abitanti del Nord Italia, in particolare delle zone della Lunigiana e della Garfagnana, in Toscana.

La prima forte scossa, quella che ha messo tutti gli abitanti in allerta e ha riaperto le preoccupazioni e gli studi sulla sismicità dell’area, è stata quella di venerdì 21 giugno, nel giorno dell’ingresso dell’estate. Una scossa di terremoto di magnitudo 5.2 è stata registrata alle 12.33 nel nord Italia. L'epicentro è stato in Toscana a 2 km da Fivizzano, in provincia di Massa Carrara. La profondità è stata di 10 chilometri. Molte le persone che si sono riversate sulle strade. Una persona è rimasta ferita a Postella. A Fivizzano e Casole Lunigiana alcune abitazioni hanno riportato danni con crolli parziali e caduta di porzioni di tetto. Nonostante non ci siano stati danni consistenti a cosa o persone, lo sciame sismico, che è stato avvertito da tutto il Nord Italia, continua a spaventare e preoccupare.

Ieri l’ennesima scossa di magnitudo 4.4 è stata avvertita alle 17 e 01  tra le province di Lucca e Massa Carrara, con epicentro localizzato tra i comuni di Minucciano, Giuncugnano, Casola e Piazza al Serchio. La profondità è stata di 9,5 km. La zona e la popolazione da venerdì sono monitorate dalla "Sala Situazione Italia” del Dipartimento della Protezione Civile e dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

La paura tra la popolazione è tanta e così tra chi passa la notte in macchina e chi invece ha deciso di trovare riparo tra le tensostrutture allestite dalla Protezione Civile, torna l’incubo della scossa che non si sa quando e come arriverà.

Lisa D’Ignazio

1536 Visualizzazioni
  • scritto da: tikotv
  • 1536 Visualizzazioni
 0 Voti
Video Recenti

Sono oltre 6 milioni gli italiani che hanno

548 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 548 Visualizzazioni
 0 Voti

Promuovere i prodotti tipici di Accumoli e Amatrice

277 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 277 Visualizzazioni
 0 Voti

Giuseppe Carrella, presidente

186 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 186 Visualizzazioni
 0 Voti

Sono stati ufficilizzati i nomi del Comitato Perdonanza celestiniana.

363 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 363 Visualizzazioni
 0 Voti

L'Aquila pronta a scendere nuovamente in piazza per protestare ma questa volta direttamente a Roma sotto le finestre di quel Governo

154 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 154 Visualizzazioni
 0 Voti

I Solisti Aquilani in cinquant'anni hanno effettuato oltre seimila concerti in tutto il mondo

290 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 290 Visualizzazioni
 1 Voto

Mobilitazione all'Aquila per dire no alla restituzione delle tasse, sospese a imprese e professionisti nel cratere del sisma del 2009, richiesta dalla Commissione Europea che considera le somme aiuti di Stato.

356 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 356 Visualizzazioni
 1 Voto

Fabrizio Galadini, responsabile dell'Aquila dell'Ingv,

629 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 629 Visualizzazioni
 5 Voti

Gli esponenti del centrodestra aquilano chiedono fatti

194 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 194 Visualizzazioni
 0 Voti

Paolo Esposito, il capo dell'Ufficio Speciale per la ricostruzione del Cratere

264 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 264 Visualizzazioni
 0 Voti

Gli studenti del consiglio

208 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 208 Visualizzazioni
 1 Voto

Nella settimana dell'autismo tante le iniziative di sensibilizzazione

190 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 190 Visualizzazioni
 0 Voti

Ieri sera circa cinquemila persone si sono date appuntamento in via XX Settembre all'Aquila

299 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 299 Visualizzazioni
 4 Voti

Una lettura per non dimenticare la storia di Lucilla Muzzi, morta nella notte del 6 aprile 2009

314 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 314 Visualizzazioni
 0 Voti

A nove anni dalla tragedia del 6 aprile 2009 per non dimenticare

556 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 556 Visualizzazioni
 0 Voti

Gabriella compirà 9 anni questa notte, alle 3,40. La sua è una storia di speranza, della vita che non si ferma nemmeno di fronte alla forza distruttrice del terremoto del 6 aprile 2009

317 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 317 Visualizzazioni
 2 Voti

Non perdere la nostra diretta!!!

titolo
descrizoipne