ARTICOLO

I problemi cardiovascolari degli italiani hanno due cause: cattiva alimentazione e inattività fisica. A sostenerlo Claudio Ferri, direttore divisione di Medicina Interna e Nefrologia, ospedale San Salvatore dell'’Aquila, a margine della conferenza stampa di presentazione della campagna ‘Lopilife’.

“Il primo fattore di rischio è una alimentazione scorretta, mangiamo troppo e male“, ha detto Ferri spiegando che oltre all’alimentazione corretta e all’attività fisica può essere importante il ruolo degli integratori “che sono concentrati dei principi funzionali salubri, che fanno bene a colesterolemia e glicemia, che aziende serie confezionano per offrirli ai pazienti”.

Ferri ha poi fatto riferimento a quei valori del colesterolo definiti “di confine”, spiegando che “per convenzione diciamo che siamo ancora nella norma, ma nella realtà dei fatti non possiamo stare tranquilli e dobbiamo intervenire, non con farmaci ma con altre strategie: cambiare alimentazione, dedicarsi a una regolare attività fisica quotidiana e assumere un integratore alimentare”. A proposito di integratori, LopiGlik “in aggiunta a un’alimentazione adeguata e un sano stile di vita, permette di aiutare il controllo del profilo lipidico, attraverso il contributo nella normalizzazione dei livelli del colesterolo totale, del colesterolo Ldl ‘cattivo’, e anche del profilo glucidico, grazie all’azione del gelso bianco che ha un effetto favorevole sul metabolismo glucidico”.

1238 Visualizzazioni
  • scritto da: tiKotv
  • 1238 Visualizzazioni
 1 Voto
Video Recenti

Sono oltre 6 milioni gli italiani che hanno

930 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 930 Visualizzazioni
 0 Voti

Promuovere i prodotti tipici di Accumoli e Amatrice

407 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 407 Visualizzazioni
 0 Voti

Giuseppe Carrella, presidente

288 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 288 Visualizzazioni
 0 Voti

Sono stati ufficilizzati i nomi del Comitato Perdonanza celestiniana.

493 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 493 Visualizzazioni
 0 Voti

L'Aquila pronta a scendere nuovamente in piazza per protestare ma questa volta direttamente a Roma sotto le finestre di quel Governo

222 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 222 Visualizzazioni
 0 Voti

I Solisti Aquilani in cinquant'anni hanno effettuato oltre seimila concerti in tutto il mondo

378 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 378 Visualizzazioni
 1 Voto

Mobilitazione all'Aquila per dire no alla restituzione delle tasse, sospese a imprese e professionisti nel cratere del sisma del 2009, richiesta dalla Commissione Europea che considera le somme aiuti di Stato.

519 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 519 Visualizzazioni
 1 Voto

Fabrizio Galadini, responsabile dell'Aquila dell'Ingv,

750 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 750 Visualizzazioni
 5 Voti

Gli esponenti del centrodestra aquilano chiedono fatti

266 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 266 Visualizzazioni
 0 Voti

Paolo Esposito, il capo dell'Ufficio Speciale per la ricostruzione del Cratere

410 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 410 Visualizzazioni
 0 Voti

Gli studenti del consiglio

281 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 281 Visualizzazioni
 1 Voto

Nella settimana dell'autismo tante le iniziative di sensibilizzazione

276 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 276 Visualizzazioni
 0 Voti

Ieri sera circa cinquemila persone si sono date appuntamento in via XX Settembre all'Aquila

404 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 404 Visualizzazioni
 4 Voti

Una lettura per non dimenticare la storia di Lucilla Muzzi, morta nella notte del 6 aprile 2009

418 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 418 Visualizzazioni
 0 Voti

A nove anni dalla tragedia del 6 aprile 2009 per non dimenticare

671 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 671 Visualizzazioni
 0 Voti

Gabriella compirà 9 anni questa notte, alle 3,40. La sua è una storia di speranza, della vita che non si ferma nemmeno di fronte alla forza distruttrice del terremoto del 6 aprile 2009

413 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 413 Visualizzazioni
 2 Voti

Non perdere la nostra diretta!!!

titolo
descrizoipne