ARTICOLO

Sono oltre 6 milioni gli italiani che hanno un problema legato alla tiroide, una ghiandola che quando non funziona correttamente si riflette sul funzionamento di tutto il corpo. Per questo motivo non bisogna trascurare alcuni campanelli d'allarme e rivolgersi al proprio medico in caso di dubbi. Intanto, si svolgera' dal 21 al 27 maggio la 'Settimana mondiale della tiroide', con iniziative di prevenzione in tutta Italia, organizzata con il patrocinio dell'Istituto superiore di Sanita' e presentata oggi al ministero della Salute. Scopo dell'iniziativa, sensibilizzare la popolazione in merito ai problemi connessi alle malattie della tiroide e alla loro prevenzione. "La tiroide e' una ghiandola molto piccola che produce pero' un ormone importantissimo per tutto il corpo, la tiroxina- ha spiegato Paolo Vitti, presidente Sie (Societa' italiana di Endocrinologia) e coordinatore e responsabile scientifico della 'Settimana mondiale della tiroide' Possiamo dire che la tiroide e' la 'centralina' che regola l'energia di tutto il nostro organismo svolgendo una serie di funzioni vitali come la regolazione del metabolismo, la produzione di calore, il controllo del ritmo cardiaco, lo sviluppo del sistema nervoso, l'accrescimento corporeo, la forza muscolare e molto altro. Quest'anno il tema della Settimana e' 'tiroide e' energia'".  Ma qual e' il modo piu' efficace per prevenire le malattie della tiroide? "È assumere iodio in quantita' adeguate- ha infine risposto Massimo Tonacchera, segretario Ait (Associazione italiana della tiroide)- poiche' questo elemento e' il costituente essenziale degli ormoni tiroidei. Il fabbisogno quotidiano stimato di iodio e' di 150 microgrammi per gli adulti, 90 per i bambini fino a 6 anni, 120 per i bambini in eta' scolare e 250 per le donne in gravidanza e durante l'allattamento. L'Organizzazione mondiale della Sanita' raccomanda, quindi, l'utilizzo di sale iodato e, se necessario, una quantita' supplementare di iodio tramite l'assunzione di integratori, in special modo durante la gravidanza e l'allattamento".

1241 Visualizzazioni
  • scritto da: tikotv
  • 1241 Visualizzazioni
 0 Voti
Video Recenti

Promuovere i prodotti tipici di Accumoli e Amatrice

638 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 638 Visualizzazioni
 0 Voti

Giuseppe Carrella, presidente

511 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 511 Visualizzazioni
 0 Voti

Sono stati ufficilizzati i nomi del Comitato Perdonanza celestiniana.

732 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 732 Visualizzazioni
 0 Voti

L'Aquila pronta a scendere nuovamente in piazza per protestare ma questa volta direttamente a Roma sotto le finestre di quel Governo

446 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 446 Visualizzazioni
 0 Voti

I Solisti Aquilani in cinquant'anni hanno effettuato oltre seimila concerti in tutto il mondo

612 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 612 Visualizzazioni
 1 Voto

Mobilitazione all'Aquila per dire no alla restituzione delle tasse, sospese a imprese e professionisti nel cratere del sisma del 2009, richiesta dalla Commissione Europea che considera le somme aiuti di Stato.

760 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 760 Visualizzazioni
 1 Voto

Fabrizio Galadini, responsabile dell'Aquila dell'Ingv,

964 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 964 Visualizzazioni
 5 Voti

Gli esponenti del centrodestra aquilano chiedono fatti

479 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 479 Visualizzazioni
 0 Voti

Paolo Esposito, il capo dell'Ufficio Speciale per la ricostruzione del Cratere

638 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 638 Visualizzazioni
 0 Voti

Gli studenti del consiglio

494 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 494 Visualizzazioni
 1 Voto

Nella settimana dell'autismo tante le iniziative di sensibilizzazione

486 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 486 Visualizzazioni
 0 Voti

Ieri sera circa cinquemila persone si sono date appuntamento in via XX Settembre all'Aquila

617 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 617 Visualizzazioni
 4 Voti

Una lettura per non dimenticare la storia di Lucilla Muzzi, morta nella notte del 6 aprile 2009

642 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 642 Visualizzazioni
 0 Voti

A nove anni dalla tragedia del 6 aprile 2009 per non dimenticare

893 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 893 Visualizzazioni
 0 Voti

Gabriella compirà 9 anni questa notte, alle 3,40. La sua è una storia di speranza, della vita che non si ferma nemmeno di fronte alla forza distruttrice del terremoto del 6 aprile 2009

634 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 634 Visualizzazioni
 2 Voti

L'11 marzo 2011 un terremoto di magnitudo 8,9-9 colpiva la costa nord-orientale del Giappone, nella prefettura di Miyagi, generando un successivo devastante tsunami, con onde alte oltre 10 metri. Il sisma più potente mai registrato nel Sol Levante.

564 Visualizzazioni
 2 Voti

Non perdere la nostra diretta!!!

titolo
descrizoipne