ARTICOLO

Dal 6 aprile ad oggi se la città non è stata ricostruita, non è neppure rimasta come le videro i suoi abitanti quella mattina all’alba, tutta macerie e distruzione. Il suo cuore non c’è più, il centro storico è un cimitero di ricordi, ma la periferia dove vivono le persone è diventata la metafora tutta reale di un modus operandi che affonda le sue radici nella deroga alle norme ordinarie, nella parola “emergenza”. Ce lo ricorda il giornalista Emanuele Bonaccorsi che oggi ha partecipato al convegno “L’Aquila 2013. Se quattro anni vi sembran pochi”  tenutosi presso l’auditorium della Regione Abruzzo.

Nel suo libro “Potere assoluto. La protezione civile ai tempi di Bertolaso” descrive i poteri assoluti che il governo Berlusconi ha garantito alla Protezione Civile di Bertolaso dalla gestione dei terremoti ai Mondiali di nuoto fino a l'Aquila. E dall’Aquila riparte Manuele Bonaccorsi a quattro anni dal terremoto e a quasi altrettanti anni dall’uscita del libro.  

La deroga è diventata la norma, l’eccezione la regola, in un mondo al contrario il risultato non può che essere una città in cui non esiste un centro, ma più centri di disgregazione della popolazione costretta a vivere disorientata e assente nel processo di ricostruzione. Le conseguenze sono quelle che vediamo tutti i giorni.

1463 Visualizzazioni
 1 Voto
Video Recenti

Sono oltre 6 milioni gli italiani che hanno

548 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 548 Visualizzazioni
 0 Voti

Promuovere i prodotti tipici di Accumoli e Amatrice

277 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 277 Visualizzazioni
 0 Voti

Giuseppe Carrella, presidente

186 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 186 Visualizzazioni
 0 Voti

Sono stati ufficilizzati i nomi del Comitato Perdonanza celestiniana.

362 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 362 Visualizzazioni
 0 Voti

L'Aquila pronta a scendere nuovamente in piazza per protestare ma questa volta direttamente a Roma sotto le finestre di quel Governo

153 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 153 Visualizzazioni
 0 Voti

I Solisti Aquilani in cinquant'anni hanno effettuato oltre seimila concerti in tutto il mondo

290 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 290 Visualizzazioni
 1 Voto

Mobilitazione all'Aquila per dire no alla restituzione delle tasse, sospese a imprese e professionisti nel cratere del sisma del 2009, richiesta dalla Commissione Europea che considera le somme aiuti di Stato.

355 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 355 Visualizzazioni
 1 Voto

Fabrizio Galadini, responsabile dell'Aquila dell'Ingv,

628 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 628 Visualizzazioni
 5 Voti

Gli esponenti del centrodestra aquilano chiedono fatti

193 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 193 Visualizzazioni
 0 Voti

Paolo Esposito, il capo dell'Ufficio Speciale per la ricostruzione del Cratere

264 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 264 Visualizzazioni
 0 Voti

Gli studenti del consiglio

208 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 208 Visualizzazioni
 1 Voto

Nella settimana dell'autismo tante le iniziative di sensibilizzazione

189 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 189 Visualizzazioni
 0 Voti

Ieri sera circa cinquemila persone si sono date appuntamento in via XX Settembre all'Aquila

299 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 299 Visualizzazioni
 4 Voti

Una lettura per non dimenticare la storia di Lucilla Muzzi, morta nella notte del 6 aprile 2009

314 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 314 Visualizzazioni
 0 Voti

A nove anni dalla tragedia del 6 aprile 2009 per non dimenticare

556 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 556 Visualizzazioni
 0 Voti

Gabriella compirà 9 anni questa notte, alle 3,40. La sua è una storia di speranza, della vita che non si ferma nemmeno di fronte alla forza distruttrice del terremoto del 6 aprile 2009

317 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 317 Visualizzazioni
 2 Voti

Non perdere la nostra diretta!!!

titolo
descrizoipne