ARTICOLO

 Per celebrare i vent'anni dall'introduzione nel nostro ordinamento del diritto fondamentale alla protezione dei dati personali, il Garante per la privacy ha realizzato un video che ripercorre le tappe piu' significative della sua attivita' e i cambiamenti intervenuti nella nostra societa'. Nel corso di questi anni, l'Italia si e' potuta avvalere di strumenti giuridici e dell'impegno costante da parte dell'Autorita' Garante per tutelare le persone e assicurare che la raccolta, l'uso e la conservazione dei dati avvenissero nel rispetto dei diritti fondamentali: primo fra tutti i diritti costituzionali a vedere salvaguardata la propria liberta' e dignita'. La stessa normativa si e' evoluta con l'adozione del Codice privacy del 2003 per far fronte al mutato scenario del nuovo millennio. In questi due decenni si' e' fatta strada una nuova consapevolezza sull'importanza cruciale della protezione dei dati in un mondo dove sono le informazioni personali sono diventate la nuova fonte di "energia" e dove la sicurezza delle banche dati, la qualita' delle informazioni raccolte ed elaborate, la sicurezza delle reti di trasmissione sono diventati obiettivi prioritari e strategici. Il Garante per la privacy ha svolto un ruolo centrale nella costruzione di questa consapevolezza, definendo regole per il corretto uso dei dati personali, verificando l'applicazione delle norme, sanzionando le violazioni, portando avanti una costante azione di sensibilizzazione. Alla vigilia di uno storico cambiamento che vedra' da maggio 2018 l'applicazione in tutti i Paesi dell'Unione europea di un unico sistema di regole in materia di protezione dati - l'Italia celebra una ricorrenza importante della sua storia sociale, culturale e giuridica.

2187 Visualizzazioni
  • scritto da: tiKotv
  • 2187 Visualizzazioni
 1 Voto
Video Recenti

Sono oltre 6 milioni gli italiani che hanno

194 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 194 Visualizzazioni
 0 Voti

Promuovere i prodotti tipici di Accumoli e Amatrice

114 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 114 Visualizzazioni
 0 Voti

Giuseppe Carrella, presidente

74 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 74 Visualizzazioni
 0 Voti

Sono stati ufficilizzati i nomi del Comitato Perdonanza celestiniana.

147 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 147 Visualizzazioni
 0 Voti

L'Aquila pronta a scendere nuovamente in piazza per protestare ma questa volta direttamente a Roma sotto le finestre di quel Governo

63 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 63 Visualizzazioni
 0 Voti

I Solisti Aquilani in cinquant'anni hanno effettuato oltre seimila concerti in tutto il mondo

200 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 200 Visualizzazioni
 1 Voto

Mobilitazione all'Aquila per dire no alla restituzione delle tasse, sospese a imprese e professionisti nel cratere del sisma del 2009, richiesta dalla Commissione Europea che considera le somme aiuti di Stato.

198 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 198 Visualizzazioni
 1 Voto

Fabrizio Galadini, responsabile dell'Aquila dell'Ingv,

459 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 459 Visualizzazioni
 5 Voti

Gli esponenti del centrodestra aquilano chiedono fatti

136 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 136 Visualizzazioni
 0 Voti

Paolo Esposito, il capo dell'Ufficio Speciale per la ricostruzione del Cratere

149 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 149 Visualizzazioni
 0 Voti

Gli studenti del consiglio

139 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 139 Visualizzazioni
 1 Voto

Nella settimana dell'autismo tante le iniziative di sensibilizzazione

128 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 128 Visualizzazioni
 0 Voti

Ieri sera circa cinquemila persone si sono date appuntamento in via XX Settembre all'Aquila

214 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 214 Visualizzazioni
 4 Voti

Una lettura per non dimenticare la storia di Lucilla Muzzi, morta nella notte del 6 aprile 2009

211 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 211 Visualizzazioni
 0 Voti

A nove anni dalla tragedia del 6 aprile 2009 per non dimenticare

416 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 416 Visualizzazioni
 0 Voti

Gabriella compirà 9 anni questa notte, alle 3,40. La sua è una storia di speranza, della vita che non si ferma nemmeno di fronte alla forza distruttrice del terremoto del 6 aprile 2009

225 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 225 Visualizzazioni
 2 Voti

Non perdere la nostra diretta!!!

titolo
descrizoipne