ARTICOLO

La previsione deriva dal semplice buonsenso: se la nostra zona è stata colpita da terremoti in passato, è prevedibile che prima o poi il terremoto tornerà. In forma più rigorosa, esistono metodi statistici, basati sulla storia sismica della regione e sullaconoscenza delle grandi strutture tettoniche, che esprimono lo stesso concetto in termini di“probabilità di ricorrenza” per eventi di diverse classi di severità per diversi intervalli di tempo: in

pratica, se vi collegate sul sito del Gruppo Nazionale per la Difesa dai Terremoti (GNDT).
Esistono però metodi (come quello di Giuliani) che permettono di dare indicazioni sull’avvicinarsi di un terremoto studiando i cosiddetti “fenomeni precursori”. Moltissimi di questi fenomeni sono stati utilizzati empiricamente dai nostri avi, e talvolta hanno dato risultati corretti: maestri in questo sono i cinesi, che vantano  la memoria sismica più lunga e completa del mondo. questo proposito vale la pena di aprire una parentesi che ritengo emblematica: insieme a varie credenze e cronache folleggianti che spesso si ritrovano nelle antiche cronache religiose tipo “venne un vento caldo quale non se ne era mai sentito uguale, e poi piovve per tre giorni come se Dio
volesse castigare gli Uomini, ed infatti la notte scoppiò il terremoto”, è luogo comune affermare che alcuni animali domestici siano in grado di avvertire l’approssimarsi di una scossa ed inizino improvvisamente ad agitarsi. Per molti anni la scienza ufficiale ha ignorato con una certa sufficienza queste credenze popolari, malgrado in Cina abbiano dato risultati eccellenti, ritenendole poco più che superstizioni. Negli anni
60, tuttavia, sono iniziate una serie di monitoraggi sistematici del campo magnetico terrestre ed in corrispondenza di grandi terremoti sono state osservate (grazie soprattutto a ricercatori greci) significative variazioni del campo magnetico locale, dovute all’effetto piezoelettrico dello sforzo tettonico che si accumula in maniera anomala sulle rocce prima dell’evento sismico.
Ebbene, molti uccelli e pesci (tra cui il pesce-gatto, che per i cinesi incarna giustappunto lo spiritodel terremoto) possiedono piccoli ricettori magnetici: è una facoltà che hanno sviluppato per lanecessità di orientarsi nel corso delle lunghe migrazioni. Si è potuto appurare sperimentalmente che questi animali manifestano disagio e comportamenti anomali se sottoposti a campi magnetici
artificiali, di intensità paragonabili a quelle osservate nei grandi terremoti

1811 Visualizzazioni
  • scritto da: tikotv
  • 1811 Visualizzazioni
 1 Voto
Video Recenti

Sono oltre 6 milioni gli italiani che hanno

194 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 194 Visualizzazioni
 0 Voti

Promuovere i prodotti tipici di Accumoli e Amatrice

114 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 114 Visualizzazioni
 0 Voti

Giuseppe Carrella, presidente

74 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 74 Visualizzazioni
 0 Voti

Sono stati ufficilizzati i nomi del Comitato Perdonanza celestiniana.

147 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 147 Visualizzazioni
 0 Voti

L'Aquila pronta a scendere nuovamente in piazza per protestare ma questa volta direttamente a Roma sotto le finestre di quel Governo

63 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 63 Visualizzazioni
 0 Voti

I Solisti Aquilani in cinquant'anni hanno effettuato oltre seimila concerti in tutto il mondo

200 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 200 Visualizzazioni
 1 Voto

Mobilitazione all'Aquila per dire no alla restituzione delle tasse, sospese a imprese e professionisti nel cratere del sisma del 2009, richiesta dalla Commissione Europea che considera le somme aiuti di Stato.

198 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 198 Visualizzazioni
 1 Voto

Fabrizio Galadini, responsabile dell'Aquila dell'Ingv,

459 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 459 Visualizzazioni
 5 Voti

Gli esponenti del centrodestra aquilano chiedono fatti

136 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 136 Visualizzazioni
 0 Voti

Paolo Esposito, il capo dell'Ufficio Speciale per la ricostruzione del Cratere

149 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 149 Visualizzazioni
 0 Voti

Gli studenti del consiglio

139 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 139 Visualizzazioni
 1 Voto

Nella settimana dell'autismo tante le iniziative di sensibilizzazione

128 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 128 Visualizzazioni
 0 Voti

Ieri sera circa cinquemila persone si sono date appuntamento in via XX Settembre all'Aquila

214 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 214 Visualizzazioni
 4 Voti

Una lettura per non dimenticare la storia di Lucilla Muzzi, morta nella notte del 6 aprile 2009

212 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 212 Visualizzazioni
 0 Voti

A nove anni dalla tragedia del 6 aprile 2009 per non dimenticare

417 Visualizzazioni
  • by: tiKoTV
  • 417 Visualizzazioni
 0 Voti

Gabriella compirà 9 anni questa notte, alle 3,40. La sua è una storia di speranza, della vita che non si ferma nemmeno di fronte alla forza distruttrice del terremoto del 6 aprile 2009

226 Visualizzazioni
  • by: tikotv
  • 226 Visualizzazioni
 2 Voti

Non perdere la nostra diretta!!!

titolo
descrizoipne